Manutenzione auto ordinaria – Controlli periodici

Manutenzione auto ordinaria. Manutenzione ordinaria per mantenere in buona salute il nostro motore, da fare periodicamente o prima di metterci in viaggio quando abbiamo intenzione di fare molta strada, valida per qualsiasi modello di automobile. Effettuiamo sempre la manutenzione auto ordinaria.

La prima cosa da fare, tra le più importanti per quanto riguarda la manutenzione auto:

Controllo del livello dell’olio motore, controllando l’astina.

Ovviamente se il livello dell’olio scende al di sotto del limite si accenderà la spia sul cruscotto della macchina, ma una cosa importante da sapere nel caso di rabbocchi dell’olio è fare attenzione a non superare il livello massimo segnalato sempre su l’astina per non creare danni ingenti al nostro motore.

Sarà opportuno inoltre, nel caso di rabbocchi, l’utilizzo di un imbuto per non imbrattare d’olio guarnizioni, plastiche o parti in gomma che potrebbero indebolirsi e usurarsi più velocemente.

Controllo della vaschetta contenente il liquido di raffreddamento

manutenzione auto

Facilmente individuabile pur non avendo una collocazione fissa, ma dipendendo dal tipo di auto. La prima cosa da sapere è quella di

  • Non aprire mai il tappo di questa vaschetta quando il motore è caldo per non provocarci delle ustioni.

Anche in questo caso trattandosi di una vaschetta d’espansione del caso di rabbocchi bisogna


  • non superare il livello massimo segnalato sulla vaschetta stessa.
  • I rabbocchi vanno fatti sempre con liquido dello stesso colore di quello già presente nella vaschetta.

Controllo olio dei freni

Un liquido invece che non va mai rabboccato è quello presente nella vaschetta contenente l’olio dei freni, solitamente contrassegnata da tappo giallo e apposito simbolo (come mostrato in video).  In quanto se l’olio scende al di sotto del limite massimo vuol dire che sta compensando il consumo delle pastiglie freno. Si tratta inoltre di liquido altamente corrosivo.

Vaschetta del liquido per tergicristalli

Per ciò che concerne invece

  1. la vaschetta dei tergicristalli non va mai rabboccata con della comune acqua, in quanto il calcare presente nella stessa a lungo andare potrebbe creare delle incrostazioni negli ugelli o lungo il condotto che porta agli stessi tergicristalli impedendo così la fuoriuscita della stessa.
  2. Bisogna utilizzare quindi acqua demineralizzata o usare del liquido in commercio facilmente accessibile anche nei supermercati a uno/due euro.

Manutenzione della batteria

Una cosa da sapere sulla batteria se mai dovessimo intervenire per far partire la macchina è l’individuazione del polo positivo e di quello negativo facilmente contraddistinti sulla batteria stessa.

  1. Far partire la macchina con dei cavetti o sostituire la batteria sono delle operazioni che possiamo fare facilmente da soli basta non invertire la polarità creando un corto circuito che può creare danni a noi e all’auto stessa.
  2. Un’altra accortezza da avere è quella di non far appoggiare la parte metallica del  morsetto collegato al polo positivo alla carrozzeria dell’auto per evitare anche in questo caso dei corto circuiti.

Controllo de lo pneumatico

L’ultima cosa da sapere prima di metterci in viaggio è controllare la pressione delle gomme. La pressione standard, misurabile tramite barometro, è quella che si aggira attorno ai 2,5 bar. Sul libretto delle istruzioni invece potrete controllare la pressione adatta al vostro modello di auto e al tipo di gomma.

Prevenire è meglio che curare spendendo meno soldi…

Comodo per riparare la tua auto se non hai un garage

Altri prodotti per la manutenzione e cura della tua auto su Amazon.it